COREUTICA
Residenza artistica internazionale sulle tarantelle del Mediterraneo

locandina_1Dal 14 al 20 agosto 2015 a San Vito dei Normanni e negli spazi di ExFadda, ex stabilimento enologico di San Vito dei Normanni (oggi centro pulsante della creatività pugliese) sono andate in scena le danze ed i suoni del Mediterraneo.

Arkhè di Manuela Adamo (Saragozza, Spagna) e World Music Academy (San Vito dei Normanni, Italia) hanno promosso un’originale residenza artistica intorno al tema della tradizione e della sperimentazione della danza e della musica del Sud Europa, partendo dalla valorizzazione di quello che i depositari della celebre pizzica di San Vito hanno sviluppato fino ad ora e aprendosi a nuove esperienze di dialogo.

Durante i giorni della residenza, sono stati proposti laboratori di danze tradizionali e laboratori coreografici, corsi di strumento e laboratori comparativi di musica e danze tradizionali spagnole e italiane, momenti di performance sperimentali, un prezioso e partecipato convegno sul tarantismo nel mediterraneo con un focus sulle peculiarità dell’esperienza musicale di San Vito dei Normanni e due jam session con artisti e ricercatori affermati di world music. Ha spiccato tra gli eventi lo storico concerto dei Taricata del 15 agosto, momento in cui tutti gli artisti si sono ritrovati sul palco sanvitese.

Tra gli ospiti della residenza spicca il nome di Miguel Angel Berna, artista di fama internazionale e coreografo dell’edizione 2014 della Notte della Taranta. L’evento è stato realizzato con il patrocinio del Comune di San Vito dei Normanni  e con i supporto del Teatro Pubblico Pugliese e di ExFadda, in collaborazione con lo storico gruppo di musica popolare Taricata e con il Circolo Mandolinistico di San Vito dei Normanni, segno di alleanze locali che puntano a fare del centro brindisino una delle capitali dell’arte e della cultura popolare del Mezzogiorno.

 

programma_1