Umberto Coviello

 

Classe 1984, nato a Grottaglie è musicista, polistrumentista, compositore, arrangiatore e produttore. Si avvicina allo strumento all’età di 12 anni, iniziando a suonare la chitarra ritmica per proseguire gli studi di chitarra classica con il maestro Galeone che lo guida ai rudimenti della teoria e della chitarra Jazz.

Da autodidatta coltiva segrete passioni che lo portano ad alternare lo studio della batteria a quello del basso elettrico. Da autodidatta approfondisce gli studi sulla chitarra, spaziando tra il Rock, il Pop, il Blues, il Surf , il Latin e il Country. Varie le collaborazioni con Cantautori e band nei live, tra cui compaiono nomi come Mario Venuti e Marina Rei nelle edizioni 2016 e 2017 del festival Yeahjasi – Brindisi pop fest e artisti del calibro di  Gianluca Rebuzzi, NonGiovanni, Davide Berardi, Maggiore, Alice Clarini, le tenebre di Sophie, Rod, Voltura.

Ha collaborato in studio, con Davide Berardi, Alice Clarini, Vincenzo Maggiore. Attualmente al lavoro sulle produzioni di Maggiore del nuovo album, Clarini su un singolo e Berardi su un singolo. Ha curato, composto e arrangiato le musiche dell’album di Maggiore in uscita a gennaio 2019, curando la produzione e la produzione artistica del progetto. Spesso lavora come produttore artistico per allestimenti live oltre allo studio.

Laureato in scienze e tecniche psicologiche di I livello è terapista cognitivo/comportamentale ABA. Lavora come consulente sia a casa che a scuola per affiancamento agli insegnati. Ha seguito corsi di formazione su strumenti di comunicazione alternativa PECS, gestione comportamentale su casi con disturbo dello spettro autistico tecniche ABA, implementazione delle abilità su casi di sindrome dello spettro autistico tecniche ABA. Inoltre ricopre il ruolo di guida didattica per bambini e adulti in collaborazione con la Masseria cappella Martina Franca

 

Per richiedere maggiori informazioni sul corso di chitarra acustica ed elettrica o iscriversi ad un corso di musica visita la pagina delle info e iscrizioni.